Viaggi – come essere Green anche in vacanza

Un tema che mi sta molto a cuore è l’ambiente. Nello specifico, come poter avere un minor impatto nocivo sull’ecosistema che ci circonda. Troppo spesso vediamo foto di mari e oceani ricoperti di plastica, animali uccisi dall’inquinamento. Leggiamo di come le aree verdi di questo pianeta si stanno riducendo, di come i ghiacciai si sciolgono portando ad una serie di conseguenze disastrose. Surriscaldamento, stagioni impazzite, venti fortissimi, piogge incontrollate.

Io sono fortemente convinta che ognuno di noi nel proprio piccolo può dare un contributo a diminuire tutto questo, per lasciare alle generazioni future un pianeta Terra bello come lo vediamo noi oggi. Quando siamo in vacanza ci dimentichiamo spesso della fragilità dell’ambiente che ci circonda, dato che lo vediamo così bello e magico. Ed invece ci sono dei piccoli gesti che non comportano sacrifici o spese eccessive, e che ci aiutano ad essere più “green”.

Continua a leggere Viaggi – come essere Green anche in vacanza

Share

Budapest – I luoghi più belli da non perdere

Come passare un compleanno splendido? Beh camminando per Budapest alla scoperta di questa straordinaria capitale Europea. Non immaginavo di trovare una città così ricca, bella, un vero e proprio salotto a cielo aperto. Mi ha talmente conquistato che è uno di quei luoghi dove vorrei poter tornare un giorno.

E se questa città è bella attraversandola per le sue strade, lo è ancora di più dall’alto. Come posso dimenticare il giro sulla ruota panoramica, Budapest Eye, che mi ha permesso di vederla illuminata di notte! La magia nella magia.

Continua a leggere Budapest – I luoghi più belli da non perdere

Share

Giappone – i sapori assolutamente da provare

Durante la mia esperienza in Giappone ho avuto modo di conoscere le città di Kanazawa e di Kyoto. Inutile dire come mi sia innamorata di questi luoghi, dei templi, delle tradizioni, delle case delle geishe e dei samurai. Ma credo che il Giappone abbia un secondo aspetto turistico da non sottovalutare: il cibo!

Ormai conoscete bene il mio pensiero, ovvero: non si può dire di essere stati veramente in un posto se non si mangiano e assaggiano le specialità locali. La cucina giapponese è una cucina molto ricca, dove il pesce ed il riso la fanno da padrone. I sapori sono molto più delicati e leggeri rispetto a quella della nostra cucina. Ma questo non toglie che abbia un gusto unico, raffinato e a dir poco squisito!

Continua a leggere Giappone – i sapori assolutamente da provare

Share

Colonia – visita alla città famosa per la birra Kölsch

Colonia è un città molto legata alle sue tradizioni. Collocata nella Renania settentrionale e tagliata dal Reno, è una città ideale per un week-end, fantastica da visitare a piedi. È una città vibrante e creativa: musei, gallerie, quartieri hipster e una vivace vita culturale fanno di Colonia una città assolutamente da visitare. Io ho avuto modo di conoscerla questo inverno, quando decorazioni e luci dei mercatini di Natale la rendono davvero affascinante. Continua a leggere Colonia – visita alla città famosa per la birra Kölsch

Share

Budapest – alla scoperta della perla del Danubio

Avete mai visitato un paese a scatola vuota? Mi spiego: siete mai stati in un posto senza sapere che sarebbe stato quello finché non vi siete trovati lì? Ah me sì! Il giorno del mio compleanno ho ricevuto in dono un biglietto aereo. Partenza da Roma, ma arrivo? Boh!!! Ho scoperto che sarei andata a Budapest solo al gate dell’aereo.

Budapest, la capitale dell’Ungheria. Alternativa, viva e passionale. Una moderna capitale europea che si fregia dell’appellativo di “Parigi dell’est”. E un po’ ricorda la romantica capitale, con i suoi palazzi e la sua atmosfera dolce . È un mix di sentimenti: frenetica ma calma, ruvida ai bordi, in costruzione e bella. È la perla del Danubio.

Continua a leggere Budapest – alla scoperta della perla del Danubio

Share

Colonia – i magici e profumati mercatini di Natale

Il natale in Germania è una cosa seria.  Lo avevo già percepito l’anno scorso, quando ero a Francoforte, ma non potevo immaginare l’atmosfera di Colonia in questi giorni. Dal 27 novembre al 23 di Dicembre in questa città si respira un’atmosfera che sa di magia! Colonia è la regina dei mercatini di Natale: alberi illuminati in ogni angolo della strada, canzoni di natale che echeggiano tra i vicoli, tantissime persone che indossano felici cappelli di Babbo Natale e un odore di dolce che inebria tutta la città. A Colonia la parola d’ordine è Natale.

Continua a leggere Colonia – i magici e profumati mercatini di Natale

Share

Kyoto – le volpi del Fushimi Inari e i cervi di Nara

Nessun viaggio a Kyoto può definirsi tale senza la visita al Fushimi Inari Taisha. Lo si raggiunge tramite la stazione ferroviaria JR alla fermata Fushimi Inari, sulla linea per Nara. La stazione stessa è decorata a tema, con tante piccole volpi collocate qua e là e l’arancione acceso a richiamare il tempio.

Continua a leggere Kyoto – le volpi del Fushimi Inari e i cervi di Nara

Share

Cracovia – la miniera di sale di Wieliczka

Uno degli spettacoli della Polonia assolutamente da non perdere sono le miniere di sale di Wieliczka. Dall’esterno non si può minimamente immaginare ciò che ci aspetta all’interno: l’esperienza è davvero unica, difficile da trovarsi altrove, e quindi andando a visitare Cracovia non ci si può esimere dal recarcisi. È come vivere “Il viaggio al centro della terra” di Jules Verne.

Continua a leggere Cracovia – la miniera di sale di Wieliczka

Share

Kyoto – Tra il distretto di Arashiyama ed il tempio di Uji

Nella periferia occidentale di Kyoto sorge un altro distretto turistico: Arashiyama, dove il paesaggio sembra uscito da un dipinto: una montagna verdissima sullo sfondo e un fiume con delle adorabili barchette colorate ticchettato dalla pioggia che cade fitta.  Il ponte di Togetsukyo è uno dei simboli di Arashiyama. Anche se il fiume che corre sotto il ponte è uno, i nomi si differenziano: è chiamato “Honzu River” sul lato ovest del ponte, e “Katsura River” sul lato est.

Continua a leggere Kyoto – Tra il distretto di Arashiyama ed il tempio di Uji

Share

Cracovia – alla scoperta del quartiere ebraico e Nowa Huta

La capitale della Polonia è Varsavia, ma sicuramente Cracovia è un tesoro da aggiungere alla lista delle città da visitare. La sua popolarità sta crescendo tra i turisti: merito di essere una città tra le più economiche in Europa, unita alla ricchezza delle cose da vedere e ad una fiabesca architettura. Ma cosa più mi ha affascinata è la storia pulsante delle sue due facce: quella dell’occupazione nazista nel quartiere ebraico ed il sogno socialista di Nowa Huta.

Continua a leggere Cracovia – alla scoperta del quartiere ebraico e Nowa Huta

Share